Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cervigabriele.over-blog.it

Blog di cervigabriele.over-blog.it

Menu
IL MIO AMICO GESU' LA FEDE VA VISSUTA NON COME COPERTURA DELLO STATUS SOCIALE MA COME AMORE VERO PER L'UMANITA'

IL MIO AMICO GESU' LA FEDE VA VISSUTA NON COME COPERTURA DELLO STATUS SOCIALE MA COME AMORE VERO PER L'UMANITA'

C'è tempo...Ivano Fossati

TROPPO FALSI CREDENTI

BREVE RIFLESSIONE: Ci sono purtroppo troppe persone che si dichiarano

cristiane e che

poi non seguono gli insegnamenti di Nostro Signore. Tutti siamo

bene o male peccatori...

ma c'è peccato e peccato... Ci sono cristiani che per visibilità fanno

di tutto per mettersi in mostra..

vedasi per esempio quei politici che sulla croce hanno formato

il proprio bacino elettorale e quindi

la propria carriera. Politici che poi alla fine dimostrano di essere solo

degli opportunisti e dei falsi credenti.

 Quanti cristiani sono falsi cristiani.. quante persone che

dicono d professare la fede allafine sono portatori di

malignità e cattiveria verso il prossimo.

Quanti cristiani ricchi ostentano lapropria ricchezza

( a volte ottenuta con metodi fraudolenti e illegali) e fanno offerte alla

Santa Madre Chiesa.. Quanti di questi si sono creati uno status falso

di credenti e di pseudobenemeriti.. Il vero cristiano, non ha bisogno

di apparire, non ha bisogno di esternare la propria generosità..

il vero cristiano deve solamente nella quotidianità comportarsi

bene, con onestà.. aiutando dove è possibile il prossimo con

amore esenza interessi di sorta.

Tutto nasce dall'onestà... quanti sono onesti e quanti sono disonesti

Tutto nasce dall'onestà... quanti sono onesti e

quanti sono disonesti.. Io da esperienza

vissuta sulla mia pelle posso dire che la

maggioranza delle persone è disonesta inclusi

molti cattolici... quelli da cattolico posso dire che sono i

peggiori.. e allora come la mettiamo.. loro i cattolici

possono prendere in giro i propri fratelli cristiani..

i preti che con una confessione cancellano il peccato

reiterato della disonestà.. ma non potranno alla fine

ingannare Gesù..Allora quando moriranno dovranno

fare i conti con Dio.. e li la chiesa terrena con tutti i

propri difetti non potrà intervenire.. Meno male..

 


GRUPPO CHE HO FONDATO SU FACEBOOK: PETIZIONE

DOVE SI DICHIARA CHE I FEDELI SONO CONTRARI CHE

SI TOLGA IL CROCIFISSO DALLE SCUOLE ITALIANE.

(COME DA SENTENZA DI STRASBURGO). LO SCOPO

DI QUESTO GRUPPO E' DI FAR CONOSCERE ,

APPOGGIARE E FAR PROMUOVERE IN TUTTA ITALIA

TALE NOBILE INIZIATIVA. E' UN GRUPPO CHE NON

HA SCOPO DI LUCRO MA UNO SCOPO SOCIALE E CULTURALE

 

1094440975.jpg

 

Al Vescovo di Cremona

Mons. Dante Lafranconi

 

 

Contributo di un modesto cattolico alla visita Pastorale del Nostro Amatissimo Vescovo Sua Eccellenza Dante Lafranconi a Castelverde.

 

Eccellenza Reverendissimo,

ho seguito con interesse e con sempre più trasporto i suoi interventi pastorali avvenuti qui a Castelverde dove ho potuto sentire la Sua parola vera, ma soprattutto la Sua onestà intellettuale.

Viviamo in uno status ipocrita, e raramente si può incontrare persone vere che parlano in nome del bene collettivo. Il suo pensiero mi rafforza spiritualmente e mi invoglia ad andare avanti nel percorso impervio della vita che purtroppo non è improntata sulla onestà ma solo molte volte ed esclusivamente su tornaconti personali

A ricordo della sua visita Pastorale. Le consegno queste piccoli oggetti che ho prodotto personalmente e che spero possano , se pur modesti, essere di Suo gradimento.

Le consegno oltre la scatola che raffigura l’ultima cena di Gesù, il Crocifisso che per me è segno di vita e di amore. Questo Crocifisso è lo stesso che ho inserito nel gruppo che ho fondato su facebook una quindicina di giorni fa ,dove sto raccogliendo iscrizioni (è una petizione) contro quella scellerata sentenza di Strasburgo che con un colpo di spugna vorrebbe togliere a noi credenti il crocifisso dalle pareti delle nostre scuole.. A tutt’oggi le iscrizioni (che provengono dall’Italia ma anche dall’estero) sono 160. Tra i tanti amici online hanno aderito al neo gruppo (e questo mi fa onore) il campione medaglia d’oro a Pechino 2008 paralimpico nel quattro con Daniele Signore, l’ex Presidente dell’Amministrazione Prov. On. Giuseppe Torchio e l’ex assessore Giovanni Biondi.

Viviamo un periodo dove in tutti i campi prevale l’arroganza verbale, fisica e un individualismo esasperato. Dove la centralità della persona ha lasciato il posto al dio denaro e alla sopraffazione. Ecco perché occorre che la nostra Madre Chiesa intervenga, come sta facendo per arginare questi nuovi barbari che cercano con inganni ed ipocrisia di soggiogare sempre più la nostra ormai sempre più apatica società.

Il compito di noi credenti non è facile (ma invero non è mai stato facile), ma la verità con la purezza d’animo alla fine prevarrà sullo status quo immorale e menzognero.

Con profonda stima e riconoscenza per la Sua importante opera Pastorale Le invio i miei più cordiali saluti.

 

Gabriele Cervi

 

 

LAVORI FATTI A MANO CHE REGALO COME SUPPORTO ALLE MIE BATTAGLIE SOCIALI

LAVORI FATTI A MANO CHE REGALO COME SUPPORTO ALLE MIE BATTAGLIE SOCIALI

LAVORI FATTI A MANO CHE REGALO COME SUPPORTO ALLE MIE BATTAGLIE SOCIALI

06/12/2009 | LAVORI FATTI A MANO CHE HO DONATO AL VESCOVO DI CREMONA MONS. LAFRANCONI DANTE DURANTE LA VISITA PASTORALE IN QUEL DI CASTELVERDE.

PS. HO RICEVUTO UNA TOCCANTE PERSONALE LETTERA DEL VESCOVO DANTE LAFRANCONI CHE NON PUBBLICO IN QUANTO PERSONALE, POSSO DIRE SOLO CHE LE PAROLE A ME RIVOLTE MI HANNO PROFONDAMENTE COMMOSSO ED EMOZIONATO.

05/11/2009 | CROCIFISSO INTERVENTO DEL VESCOVO DI CREMONA MONS. LAFRANCONI DANTE PUBBLICATO DAL SETTIMANALE IL PICCOLO DI CREMONA, DAI QUOTIDIANI: LA PROVINCIA E CRONACA

IL VESCOVO DI CREMONA MONS. LAFRANCONI DANTE RIFLESSIONE SUL CROCIFISSO

LETTERA PUBBLICATA DAL SETTIMANALE IL PICCOLO

LA SENTENZA SUI CROCIFISSI E' PROPRIO UNA PORCATA

CROCIFISSO LETTERA PUBBLICATA DAL QUOTIDIANO LA CRONACA E DAL QUOTIDIANO LA PROVINCIA DI CREMONA

LETTERA PUBBLICATA DAL QUOTIDIANO: LA CRONACA E DAL QUOTIDIANO LA PROVINCIA DI CREMONA

ICONA OMAGGIO AL SANTO PADRE PAPA BENEDETTO XVI

ICONA OMAGGIO AL SANTO PADRE

21/12/2009 | ICONA OMAGGIO AL SANTO PADRE FATTA INTERAMENTE A MANO DA GABRIELE CERVI SE DIGITI SULLA FOTOGRAFIA ENTRI NEL MIO ALBUM FOTOGRAFICO DI IMMAGINI E DI ARTICOLI

LETTERA SEGRETERIA DI STATO VATICANO RISCONTRO MIA LETTERA OMAGGIO ICONA CON ALLEGATO PROGETTO SCAFFALE SOCIALE

11/01/2010 | LETTERA SEGRETERIA DI STATO VATICANO RISCONTRO MIA LETTERA OMAGGIO ICONA CON ALLEGATO PROGETTO SCAFFALE SOCIALE


CROCIFISSO FATTO A MANO DA GABRIELE CERVI PER L'OCCASIONE RACCOLTA FIRME CONTRO LA LEGGE DI STRASBURGOCROCIFISSO FATTO A MANO DA GABRIELE CERVI  FONDATORE GRUPPO SU FACEBOOK PER NON FAR TOGLIERE IL CROCIFISSO DALLE SCUOLE

 

L'TALIA DEI FURBI MA ANCHE L'ITALIA DELLA VERA SOLIDARIETA'

LETTERA APERTA AL SINDACO DI CREMONA ORESTE PERRI

Lo scaffale sociale Ecco un progetto pilota

CON LA CARITAS

Lo scaffale sociale

Ecco un progetto pilota1137984646.jpgper chi è in difficoltà

Progetto, grafica, stampa e rilegatura fatta a mano gratuitamente da Gabriele Cervi per promuovere il progetto sociale.

 

LETTERA APERTA AL SINDACO DI CREMONA ONRESTE PERRI

LETTERA APERTA AL SINDACO DI CREMONA PARTE CONCLUSIVA

16/01/2010 | L'TALIA DEI FURBI MA ANCHE L'ITALIA DELLA VERA SOLIDARIETA'

 

 Gabriele CerviCERVI GABRIELE

Image Hosted by ImageShack.us

CROCIFISSO INTERVENTO DEL VESCOVO DI CREMONA MONS. LAFRANCONI DANTE

 

 

 

02/2010 | IL VESCOVO SCRIVE AI SACERDOTI "DIAMO ESEMPIO DI SOLIDARIETA"

giovedì, 18 febbraio 2010

IL VESCOVO SCRIVE AI SACERDOTI "DIAMO ESEMPIO DI SOLIDARIETA"

IL VESCOVO SCRIVE AI SACERDOTI "DIAMO ESEMPIO DI SOLIDARIETA"

18/02/2010 | IL VESCOVO SCRIVE AI SACERDOTI "DIAMO ESEMPIO DI SOLIDARIETA"

 MIA DENUNCIA INGIURIE CONTRO LA MADONNA

GHEDDAFI IL BOMBAROLO INSULTA GESU' E QUESTO NOSTRO REGIME PARTITOCRATICO NON PROTESTA E ANZI SI CALA LE MUTANDE LETTERA PUBBLICATA DAL QUOTIDIANO LA PROVINCIA DI CREMONA SABATO 21 NOVEMBRE 2009

LETTERA PUBBLICATA DAL QUOTIDIANO LA CRONACA DI GABRIELE CERVI L'ITALIA DEI FURBI VENERDI 15 GENNAIO 2010

16/01/2010 | LETTERA PUBBLICATA DAL QUOTIDIANO LA CRONACA DI GABRIELE CERVI L'ITALIA DEI FURBI VENERDI 15 GENNAIO 2010

 

LA NOSTRA QUOTIDIANA CROCE3348.GIF

Gabriele Cervi

LA NOSTRA QUOTIDIANA CROCE3348.GIF

LA NOSTRA QUOTIDIANA CROCE3348.GIFQUANTI GIUDA CI SONO FRA DI NOI???? SUL LAVORO, TRA I COLLEGHI DI LAVORO, NELLA SOCIETA',  NELLA POLITICA,  FRA GLI AMICI, FRA I PARENTI MOLTE VOLTE DETTI SERPENTI A RAGION VEDUTA.... FRA GLI STESSI CRISTIANI CATTOLICI..... MA QUANTI GIUDA CI SONO....?? NON E' DATO SAPERLO MA NELLA QUOTIDIANITA' DELLA VITA CI PASSANO ACCANTO, NE CONDIVIDIAMO CONFIDENZE ANGOSCE, ECC...I GIUDA SONO TANTI STA A NOI SAPERLI SCOVARE ED ALLONTANARE... ALLA FINE COME GIUDA NON AVRANNO MOLTE ALTERNATIVE......